• Lo sapevi che...

    Youposition.it supporta anche il formato SMS di posizione inviato dai cellulari satellitari Thuraya e IRIDIUM.

  • Lo sapevi che...

    Puoi rivedere anche in Google Earth le tappe del tuo viaggio e le foto scattate? Leggi qui

  • Lo sapevi che...

    Da oggi puoi segnalare la tua posizione anche inviando una email al tuo indirizzo personale @youposition.it
    Se alleghi una foto, questa verrà visualizzata sulla mappa. Puoi anche allegare foto 'geotaggate'. Per approfondire clicca qui

  • Hai uno smartphone Android?

    E' disponibile l'App per youposition.it
    Per installarla vai sul market e cerca 'Youposition', oppure clicca qui. Grazie ad Albert che l'ha sviluppata!

  • Hai un iPhone?

    E' disponibile l'App per youposition.it
    Scaricala qui. Grazie ad Andrea che l'ha sviluppata!

  • Weekend a vela

    Vuoi trascorrere un weekend in barca a vela? Imbarcati con me ad Antibes - Costa Azzurra. Dal venerdì sera alla domenica sera, con divisione delle spese e cassa comune per la cambusa

  • Lo sapevi che...

    Puoi consultare il sito online anche dal tuo cellulare. L'indirizzo è http://www.youposition.it/m. Fai subito una prova: potrai anche inserire posizioni e foto direttamente online!

  • Hai un iPhone o un Android phone?

    Leggi le istruzioni per inviare la tua posizione facilmente. Clicca qui

  • Vai al mio profilo su Facebook

    Contattami su Facebook

    Accedi al mio profilo cliccando sull'immagine qui a fianco. Potrai chiedermi aiuto, o farti spiegare qualcosa che non hai ben capito.

  • Lo sapevi che...

    Puoi configurare Youposition in modo che ogni posizione che invii venga pubblicata sulla tua bacheca di Facebook, così potrai tenere aggiornati i tuoi amici sui tuoi spostamenti. Clicca qui e poi seleziona il pulsante "FB Connect" per associare il tuo account Facebook a quello di Youposition.it

  • Lo sapevi che...

    Se hai un cellulare Window Mobile con GPS, puoi scaricare qui un programma per semplificare l'invio degli SMS a Youposition.it. Risparmierai di dover trascrivere le coordinate GPS nel testo dell'SMS. Se hai un cellulare symbian (tipo Nokia) allora leggi qui (grazie a Vito Tarantini - aka nyarlathotep)

  • Vuoi inviare anche tu le tue posizioni?

    E' semplice: basta registrarsi e cominciare ad inviare degli SMS al numero di Youposition. Facile e gratuito

    Leggi qui le istruzioni

  • Hai un sito o un blog?

    Puoi pubblicare le tue posizioni su una mappa direttamente nel tuo sito. Utilizza il feed RSS oppure collega direttamente la mappa.

  • Lo sapevi che...

    Se inserisci un viaggio tra i tuoi "preferiti", riceverai una email ogni volta che arriverà una nuova posizione oppure il viaggio verrà commentato.

  • Lo sapevi che...

    Youposition.it supporta anche il formato SMS di posizione inviato dai cellulari BlackBerry. Se hai un BlackBerry fai subito una prova!

Islanda 2014 - Motorbike - Lifeson 15924 Views
Ti piace Youposition.it? Ti sembra utile o divertente? Se vuoi, puoi fare una piccola donazione. I costi del noleggio del server e del modem sono alti. Con la tua donazione contribuirai a mantenere questo servizio gratuito.
PayPal - Il metodo rapido, affidabile e innovativo per pagare e farsi pagare.
Do you want to send your positions? read here how to do it. If you are already registered, login to write comments to this trip
Comments:21

GRANDISSIMI e la prossima volta vorrei tanto essere con voi, deve essere stato un viaggio stupendo.
Ci sentiamo al ritorno LUCIO

LP57 , 8/8/2014 8:03:40 PM

Buon ritorno

rene63 , 8/7/2014 7:50:34 PM

Non ci sono parole.......

rene63 , 8/7/2014 7:47:48 AM

Bellissime le foto che avete postato, ma chiederemo, Steve ed io, di vederle tutte....una volta selezionate, perchè immagino siano tantissime.Vi auguriamo un buon rientro perchè noi stiamo per partire e non avrò più occasione di seguirvi.A presto

Lellagawa , 8/3/2014 5:40:03 PM

GRANDIIII.

rene63 , 8/1/2014 9:35:02 PM

A veder le foto neanche il mangiare deve essere male.......

rene63 , 7/31/2014 11:30:58 PM

Mi spiace proprio per il contrattempo con la moto! Sono contenta che siate comunque riusciti a venirne fuori. E' incredibile, a volte quanto tempo ci voglia per risovere anche dei piccoli inconvenienti durante un viaggio in moto....

Lellagawa , 7/30/2014 10:31:11 PM

In bocca al lupo per domani e spero che ci farai vedere le foto appena torni,siamo curiosi e un po' invidiosi;comunque il fresco non c'è solo lì siccome qui ci sono venti gradi...

rene63 , 7/28/2014 8:53:23 PM

Ripeto: bravissimi!
Invidia infinita!Una volta superate le difficoltà la dopamina invade di gioia !Come vi capiamo!Non avendo i nostri occhi accanto ai vostri, vi ringraziamo per ciò che scrivete .

Lellagawa , 7/27/2014 11:48:49 AM

Bravissimi!Invidio ciò che vedete lassù! Quest'anno avrei dovuto organizzarla anch'io la cena anti sf--a! Stiramento al crociato 20 giorni fa.Ma Steve ed io partiamo comunque per il Peloponneso Fazer1000 e CB1000R

Lellagawa , 7/25/2014 10:14:17 PM

Leggendoti si percepisce che sei felice....finalmente noi siamo felici con te!!!

rene63 , 7/25/2014 1:06:43 PM

Io e Gloria aspettiamo foto con sole perchè al momento non c'è molta differenza di paesaggio con quello che vedo dalla finestra - a parte la signora....- CIAOOOOOOOOOOO

rene63 , 7/24/2014 2:46:50 PM

Ciao Mauro,
sono Lella CB1000R. Complimenti e grande invidia per il vostro viaggio. Anche noi grande caldo a Capo Nord nel 2013. Vi seguiremo ,buona prosecuzione

Lellagawa , 7/24/2014 12:04:33 PM

Buona attraversata . ciao.

rene63 , 7/22/2014 2:05:37 PM

Se vuoi ti sveglio io domani mattina quando arrivo lì a piedi :* forse arriverò prima delle 11 se corro. Al ritorno(se tornate per la Danimarca) prendete su una cassa di birra...DI QUELLA BUONA! Bye bye,good luck...saluta Marco
Da tutti

rene63 , 7/21/2014 8:48:57 PM

alle 11 di buon ora? complimenti...fatto tardi ieri sera?

rene63 , 7/21/2014 7:13:24 PM

Hey sono la Ele,buona fortuna per il resto del viaggio e buona dormita..non so come facciate a fare tutta quella strada...(non vi scappa mai la pipì? :*). Buon viaggio da tutti e tre(piu' da me),baci

rene63 , 7/20/2014 10:09:58 PM

Buon giorno ma dove siete?

rene63 , 7/20/2014 1:54:30 PM

Siamo con voi....NOI abbiamo già mangiato. Notte.

rene63 , 7/19/2014 10:18:05 PM

Caspita!!!! piccolo spuntino.....se andate avanti così la moto cede!!!

rene63 , 7/19/2014 1:42:22 PM

Ciao sono tornato dalla Siberia e se sei di Fontanafredda (PN) avrei piacere di incontrarti
pavanlucio@gmail.com.

LP57 , 8/13/2013 11:24:38 PM
69217 07/08/2014 13:39 65.272246 -13.989604 07/08/2014 13.39
65° 16.335'N 13° 59.376'W
Siamo giunti alla fine della nostra avventura. Ci siamo imbarcati e tra non molto la Norrona leverà le ancore alla volta della terra ferma lasciandoci così alle spalle 15 giorni indimenticabili passati tra montagne, fiumi, vallate, ghiacciai, sassi e polvere respirando ogni giorno un'aria che non riempiva solo i polmoni... Nella testa scorrono, come un film, tutti i paesaggi che ad ogni angolo dell'Isola ci sorprendevano... non uno uguale all'altro... un continuo cambiare di colori e scorci. Credo che questa partenza sia un arrivederci... Siamo giunti alla fine della nostra avventura. Ci siamo imbarcati e tra non molto la Norrona leverà le ancore alla volta della terra ferma lasciandoci così alle spalle 15 giorni indimenticabili passati tra montagne, fiumi, vallate, ghiacciai, sassi e polvere respirando ogni giorno un'aria che non riempiva solo i polmoni... Nella testa scorrono, come un film, tutti i paesaggi che ad ogni angolo dell'Isola ci sorprendevano... non uno uguale all'altro... un continuo cambiare di colori e scorci. Credo che questa partenza sia un arrivederci... Lifeson false
69135 06/08/2014 22:33 64.0830230555556 -16.1949253055556 06/08/2014 22.33
64° 04.981'N 16° 11.696'W

Scriviamo con ritardo della giornata di ieri, seduti comodamente ad un
tavolo del porto dal quale ripartiremo alla volta della Danimarca. Con
ritardo perché ciò che abbiamo visto è unico nel suo genere e decisamente
insolito per le nostre latitudini e doveva essere assimilato con calma. Lo
spettacolo che la natura ci ha offerto è stato entusiasmante; una laguna,
collegata al mare, dove galleggiano autentici icebergs, pezzi enormi di
ghiaccio dopo il loro distacco dal ghiacciaio. Approfittando di una gita
organizzata su gommone, abbiamo navigato per un'ora in mezzo ai ghiacci,
come se fossimo prossimi alla calotta polare.
Davvero unico, emozionante. L'Islanda continua a stupire e a lasciare
dentro di noi emozioni profonde ed indelebili.

Scriviamo con ritardo della giornata di ieri, seduti comodamente ad un tavolo del porto dal quale ripartiremo alla volta della Danimarca. Con ritardo perché ciò che abbiamo visto è unico nel suo genere e decisamente insolito per le nostre latitudini e doveva essere assimilato con calma. Lo spettacolo che la natura ci ha offerto è stato entusiasmante; una laguna, collegata al mare, dove galleggiano autentici icebergs, pezzi enormi di ghiaccio dopo il loro distacco dal ghiacciaio. Approfittando di una gita organizzata su gommone, abbiamo navigato per un'ora in mezzo ai ghiacci, come se fossimo prossimi alla calotta polare. Davvero unico, emozionante. L'Islanda continua a stupire e a lasciare dentro di noi emozioni profonde ed indelebili. Lifeson.69135.jpg Lifeson false
68858 04/08/2014 22:58 63.5302925 -19.5125331666667 04/08/2014 22.58
63° 31.818'N 19° 30.752'W

Lungo la strada e a pochi km dalla cascata di Seljalandsfoss c'è la più
maestosa Skogafoss. Una ripida e faticosa scalinata porta sino alla sommità
da dove lo spettacolo è unico. Questo percorso è costellato di cascate, di
minore importanza naturalmente, perché alle spalle della costa sud, che
percorriamo con la 1, c'è il ghiacciaio del vulcano Eyjafjallajökull (lo
stesso che nel 2010 ha eruttato bloccando gran parte dei voli aerei
europei) e quello del vulcano Katla. Entrambi sciogliendosi danno origine
ad una moltitudine di ruscelli, più o meno importanti che si trasformano in
cascate.

Lungo la strada e a pochi km dalla cascata di Seljalandsfoss c'è la più maestosa Skogafoss. Una ripida e faticosa scalinata porta sino alla sommità da dove lo spettacolo è unico. Questo percorso è costellato di cascate, di minore importanza naturalmente, perché alle spalle della costa sud, che percorriamo con la 1, c'è il ghiacciaio del vulcano Eyjafjallajökull (lo stesso che nel 2010 ha eruttato bloccando gran parte dei voli aerei europei) e quello del vulcano Katla. Entrambi sciogliendosi danno origine ad una moltitudine di ruscelli, più o meno importanti che si trasformano in cascate. Lifeson.68858.jpg Lifeson false
68859 04/08/2014 22:46 63.6158790555556 -19.9903545277778 04/08/2014 22.46
63° 36.953'N 19° 59.421'W
La strada dell'avvicinamento al porto di imbarco per il rientro a casa non
è da meno di tutto il resto dell'isola. In pochi km (la distanza qui è
sembrevuna cosa relativa) abbiamo potuto ammirare altre perle. La prima è
la cascata di Seljalandsfoss che ha la peculiarità di poter essere vista
anche dalla parte interna...
La strada dell'avvicinamento al porto di imbarco per il rientro a casa non è da meno di tutto il resto dell'isola. In pochi km (la distanza qui è sembrevuna cosa relativa) abbiamo potuto ammirare altre perle. La prima è la cascata di Seljalandsfoss che ha la peculiarità di poter essere vista anche dalla parte interna... Lifeson false
68717 04/08/2014 11:42 63.7512702777778 -20.2114772777778 04/08/2014 11.42
63° 45.076'N 20° 12.689'W

Stanotte abbiamo riposato in questa Guesthouse... nulla di che ma bagno, in
condivisione, e camera erano molto ampi. Oggi ci aspetta l'ultima fatica in
off-road; 120 km tra andata e ritorno per andare a vedere la zona
denominata Landmannagullar dove le montagne hanno assunto diverse sfumature
di colore a causa del lento raffreddamento delle colate laviche. Lo
spettacolo è assicurato!!!

Stanotte abbiamo riposato in questa Guesthouse... nulla di che ma bagno, in condivisione, e camera erano molto ampi. Oggi ci aspetta l'ultima fatica in off-road; 120 km tra andata e ritorno per andare a vedere la zona denominata Landmannagullar dove le montagne hanno assunto diverse sfumature di colore a causa del lento raffreddamento delle colate laviche. Lo spettacolo è assicurato!!! Lifeson.68717.jpg Lifeson false
68577 03/08/2014 11:10 65.6603469722222 -20.3035030277778 03/08/2014 11.10
65° 39.621'N 20° 18.210'W

Lasciamo Blönduós alla volta di Hella lungo la F35. 230 km di sterrato che
però non dovrebbero presentare grosse difficoltà... Iniziamo la strada del
rientro che in 3 tappe ci riporterà a Egilstadir. Le due mucche in questo
periodo sono state messe a dura prova, ieri soprattutto con 25 km veramente
duri, ma se la sono cavata egregiamente. Il loro compito non è ancora
terminato, ci devono riportare a casa

Lasciamo Blönduós alla volta di Hella lungo la F35. 230 km di sterrato che però non dovrebbero presentare grosse difficoltà... Iniziamo la strada del rientro che in 3 tappe ci riporterà a Egilstadir. Le due mucche in questo periodo sono state messe a dura prova, ieri soprattutto con 25 km veramente duri, ma se la sono cavata egregiamente. Il loro compito non è ancora terminato, ci devono riportare a casa Lifeson.68577.jpg Lifeson false
68473 02/08/2014 15:49 65.5258331111111 -22.4837283888889 02/08/2014 15.49
65° 31.550'N 22° 29.024'W

La costa frastagliata di NE offre fiordi come questi e scorci panoramici
che nessuna fotografia può rendere veritiero ciò che l'occhio vede...

La costa frastagliata di NE offre fiordi come questi e scorci panoramici che nessuna fotografia può rendere veritiero ciò che l'occhio vede... Lifeson.68473.jpg Lifeson false
68428 02/08/2014 11:14 64.9243850555556 -23.2644786666667 02/08/2014 11.14
64° 55.463'N 23° 15.869'W

Si riparte... lasciamo Grundarfjördur con una giornata stupenda e
percorrendo quasi 400 km tra i fiordi a NE dell'isola ci porteremo sino a
Blönduós. Domani tappa lunga off-road per la F35. Nel frattempo ci godiamo
un po' di asfalto (quasi un miraggio da queste parti!!!).

Si riparte... lasciamo Grundarfjördur con una giornata stupenda e percorrendo quasi 400 km tra i fiordi a NE dell'isola ci porteremo sino a Blönduós. Domani tappa lunga off-road per la F35. Nel frattempo ci godiamo un po' di asfalto (quasi un miraggio da queste parti!!!). Lifeson.68428.jpg Lifeson false
68392 01/08/2014 21:41 64.6435241666667 -20.5602741111111 01/08/2014 21.41
64° 38.611'N 20° 33.616'W

Dopo qualche centinaio di km verso NE siamo giunti Grundarfjördur che mi
assicurano non essere una parolaccia... La strada che ci ha portato sin qui
ha costeggiato per gran parte il ghiacciaio di cui vi ho parlato ieri e,
con una piccola deviazione, ne abbiamo approfittato per andare a
calpestarne il ghiaccio. La temperatura di 7,5 gradi e un tratto di strada
solo di pietre non ci ha fatto desistere dal nostro intento... lo
spettacolo che ci si è aperto è stato da togliere il fiato.

Dopo qualche centinaio di km verso NE siamo giunti Grundarfjördur che mi assicurano non essere una parolaccia... La strada che ci ha portato sin qui ha costeggiato per gran parte il ghiacciaio di cui vi ho parlato ieri e, con una piccola deviazione, ne abbiamo approfittato per andare a calpestarne il ghiaccio. La temperatura di 7,5 gradi e un tratto di strada solo di pietre non ci ha fatto desistere dal nostro intento... lo spettacolo che ci si è aperto è stato da togliere il fiato. Lifeson.68392.jpg Lifeson false
68319 01/08/2014 01:18 64.3262023888889 -20.1247825555556 01/08/2014 01.18
64° 19.572'N 20° 07.487'W

E siamo giunti all'ultima visita della giornata ma non per questa la meno
importante. Lo sciglimento del ghiaccio del vicino ghiacciaio Langjökull da
origine ad un fiume Hvitá che nel gettarsi in una gola profonda da origine
alla cascata più spettacolare di tutta l'Islanda: Gulfoss. Questa è formata
da due salti, uno di 11 metri e l'altro di 21 con una portata d'acqua, in
questo periodo, di 140 m. cubi/s. Il frastuono delle acque tumultuose e i
giochi di luce tolgono il fiato.

E siamo giunti all'ultima visita della giornata ma non per questa la meno importante. Lo sciglimento del ghiaccio del vicino ghiacciaio Langjökull da origine ad un fiume Hvitá che nel gettarsi in una gola profonda da origine alla cascata più spettacolare di tutta l'Islanda: Gulfoss. Questa è formata da due salti, uno di 11 metri e l'altro di 21 con una portata d'acqua, in questo periodo, di 140 m. cubi/s. Il frastuono delle acque tumultuose e i giochi di luce tolgono il fiato. Lifeson.68319.jpg Lifeson false
68318 01/08/2014 01:06 64.3125 20.3011111111111 01/08/2014 01.06
64° 18.750'N 20° 18.067'E

Il secondo sito visitato, ma che in un certo senso, nell'immaginario
collettivo, sono il simbolo dell'Islanda: i Geyser. A Geysir per l'appunto,
si trovano i pochi sopravvisuti fenomeni naturali di questo tipo ancora in
attività. Uno di questi, il cui nome è anche quello della località, è tra
quelli al mondo con il getto d'acqua più elevato in assoluto, 70 -80 metri,
secondo solamente allo Steamboat statunitense (90 - 120 metri). Il getto si
verifica con una frequenza variabile e non sempre con la stessa portata.

Il secondo sito visitato, ma che in un certo senso, nell'immaginario collettivo, sono il simbolo dell'Islanda: i Geyser. A Geysir per l'appunto, si trovano i pochi sopravvisuti fenomeni naturali di questo tipo ancora in attività. Uno di questi, il cui nome è anche quello della località, è tra quelli al mondo con il getto d'acqua più elevato in assoluto, 70 -80 metri, secondo solamente allo Steamboat statunitense (90 - 120 metri). Il getto si verifica con una frequenza variabile e non sempre con la stessa portata. Lifeson.68318.jpg Lifeson false
68317 01/08/2014 00:51 64.2658333333333 21.1169444444444 01/08/2014 00.51
64° 15.950'N 21° 07.017'E

Stiamo avendo molta fortuna con il tempo perché, anche se le temperature
sono calate un po', il sole splende sulle nostre giornate islandesi. Si
parte per andare a visitare tre siti accomunati tra loro da uno stesso
denominatore: la forza della natura. Il primo è Pingvellir, sito geologico
molto importante perché in esso si può vedere con esattezza le conseguenze
del movimento tettonico che ha creato profonde fenditure nella crosta
terrestre.

Stiamo avendo molta fortuna con il tempo perché, anche se le temperature sono calate un po', il sole splende sulle nostre giornate islandesi. Si parte per andare a visitare tre siti accomunati tra loro da uno stesso denominatore: la forza della natura. Il primo è Pingvellir, sito geologico molto importante perché in esso si può vedere con esattezza le conseguenze del movimento tettonico che ha creato profonde fenditure nella crosta terrestre. Lifeson.68317.jpg Lifeson false
68193 30/07/2014 23:18 63.8800811666667 -22.4486121944444 30/07/2014 23.18
63° 52.805'N 22° 26.917'W

L'Islanda non è solamente strade sterrate, polvere, guadi e ghiacciai... Ci
sono posti impensabili dove tutto ciò resta fuori e prende posto il relax e
il benessere. Oggi siamo andati nel posto più conosciuto ed esclusivo in
Islanda e credo nel mondo: Blue Lagoon. È un centro geotermale a pochi km
dalla capitale in cui viene sfruttata la risorsa più diffusa che c'è in
quest'isola: il calore della terra. Un laghetto dal colore celeste (dovuto
al contenuto di silicio) la cui temperatura oscilla tra i 40 e i 55 gradi
(a seconda dei punti) contornato da rocce vulcaniche nere. Niente di meglio
per disintossicarci dei km percorsi e ricaricarci per quelli futuri.

L'Islanda non è solamente strade sterrate, polvere, guadi e ghiacciai... Ci sono posti impensabili dove tutto ciò resta fuori e prende posto il relax e il benessere. Oggi siamo andati nel posto più conosciuto ed esclusivo in Islanda e credo nel mondo: Blue Lagoon. È un centro geotermale a pochi km dalla capitale in cui viene sfruttata la risorsa più diffusa che c'è in quest'isola: il calore della terra. Un laghetto dal colore celeste (dovuto al contenuto di silicio) la cui temperatura oscilla tra i 40 e i 55 gradi (a seconda dei punti) contornato da rocce vulcaniche nere. Niente di meglio per disintossicarci dei km percorsi e ricaricarci per quelli futuri. Lifeson.68193.jpg Lifeson false
68130 30/07/2014 11:10 64.149441 -21.945188 30/07/2014 11.10
64° 08.966'N 21° 56.711'W
Eccoci ci qui... In questo momento ci troviamo a Reykjavik forzatamente a causa del bagnetto inaspettato della "bambina"... Trasportata d'urgenza dal medico (e non sto a raccontarvi il viaggio... DA INCUBO!!!) la prognosi è stata sciolta immediatamente... avrà solo bisogno di due o tre trasfusioni .
Quindi ne approfittiamo per visitare la città e rilassarci nel centro geotermale Blue Lagoon e visitare i posti qui vicino.
Eccoci ci qui... In questo momento ci troviamo a Reykjavik forzatamente a causa del bagnetto inaspettato della "bambina"... Trasportata d'urgenza dal medico (e non sto a raccontarvi il viaggio... DA INCUBO!!!) la prognosi è stata sciolta immediatamente... avrà solo bisogno di due o tre trasfusioni :-). Quindi ne approfittiamo per visitare la città e rilassarci nel centro geotermale Blue Lagoon e visitare i posti qui vicino. Lifeson false
67937 27/07/2014 21:20 66.048564 -17.353362 27/07/2014 21.20
66° 02.914'N 17° 21.202'W
Oggi 500 km circa lungo il promontorio nord-orientale dell'Islanda che ci ha portato a toccare il punto più a nord della "terra ferma" perché in effetti, il punto più a nord è l'isola di Grimsey che si trova al di là del Circolo Polare Artico. Percorso praticamente stradale tranne piccoli tratti di sterrato ma con fondo compatto, praticamente asfalto. Se si escludono alcuni scorci panoramici dai colori fantastici (dove non ce ne sono in Islanda?!?!), il percorso non ha appagato le nostre aspettative... Unica vera peculiarità è stato un tratto molto ventoso in cui la temperatura è scesa a 11 gradi contro i 17 di media. Domani dovremmo affrontare la F26 che taglia l'Islanda da NE a SO ma non abbiamo ancora notizie sulla percorribilità con particolare riferimento all'altezza dei guadi. Domani mattina decideremo dopo aver sentito i Rangers. Oggi 500 km circa lungo il promontorio nord-orientale dell'Islanda che ci ha portato a toccare il punto più a nord della "terra ferma" perché in effetti, il punto più a nord è l'isola di Grimsey che si trova al di là del Circolo Polare Artico. Percorso praticamente stradale tranne piccoli tratti di sterrato ma con fondo compatto, praticamente asfalto. Se si escludono alcuni scorci panoramici dai colori fantastici (dove non ce ne sono in Islanda?!?!), il percorso non ha appagato le nostre aspettative... Unica vera peculiarità è stato un tratto molto ventoso in cui la temperatura è scesa a 11 gradi contro i 17 di media. Domani dovremmo affrontare la F26 che taglia l'Islanda da NE a SO ma non abbiamo ancora notizie sulla percorribilità con particolare riferimento all'altezza dei guadi. Domani mattina decideremo dopo aver sentito i Rangers. Lifeson false
67855 27/07/2014 09:48 66.04861 -17.353096 27/07/2014 09.48
66° 02.917'N 17° 21.186'W
Iniziamo col salutare e ringraziare quelli che ci seguono ed hanno la pazienza di leggere... Come anticipato oggi, giorno dedicato alla natura: Whale Whatching. La giornata è stata fredda ed abbiamo approfittato dell'equipaggiamento che ci è stato fornito dall'equipaggio per stare un po' caldi. Fortunatamente la gita è risultata essere proficua perché siamo riusciti ad avvistare e a fotografare le balene oltreché dei simpaticissimi delfini che facevano evoluzioni quasi a voler trarre l'attenzione su di loro. Comunque sia si trattasse di balene che di delfini poterli vedere da vicino è una emozione unica, ed indescrivibile. Domani motogiro "turistico", nulla di impegnativo... Iniziamo col salutare e ringraziare quelli che ci seguono ed hanno la pazienza di leggere... Come anticipato oggi, giorno dedicato alla natura: Whale Whatching. La giornata è stata fredda ed abbiamo approfittato dell'equipaggiamento che ci è stato fornito dall'equipaggio per stare un po' caldi. Fortunatamente la gita è risultata essere proficua perché siamo riusciti ad avvistare e a fotografare le balene oltreché dei simpaticissimi delfini che facevano evoluzioni quasi a voler trarre l'attenzione su di loro. Comunque sia si trattasse di balene che di delfini poterli vedere da vicino è una emozione unica, ed indescrivibile. Domani motogiro "turistico", nulla di impegnativo... Lifeson false
67831 27/07/2014 01:04 66.048393 -17.353117 27/07/2014 01.04
66° 02.904'N 17° 21.187'W
Ciao a tutti quelli che ci seguono ed hanno la pazienza di leggere... Come anticipato oggi, giorno dedicato alla natura: Whale Whatching. La giornata è stata fredda ed abbiamo approfittato dell'equipaggiamento che ci è stato fornito dall'equipaggio per stare un po' caldi. Fortunatamente la gita è risultata essere proficua perché siamo riusciti ad avvistare e a fotografare le balene oltreché dei simpaticissimi delfini che facevano evoluzioni quasi a voler trarre l'attenzione su di loro. Comunque sia si trattasse di balene che di delfini poterli vedere da vicino è una emozione unica, ed indescrivibile. Domani motogiro "turuistico".... Ciao a tutti quelli che ci seguono ed hanno la pazienza di leggere... Come anticipato oggi, giorno dedicato alla natura: Whale Whatching. La giornata è stata fredda ed abbiamo approfittato dell'equipaggiamento che ci è stato fornito dall'equipaggio per stare un po' caldi. Fortunatamente la gita è risultata essere proficua perché siamo riusciti ad avvistare e a fotografare le balene oltreché dei simpaticissimi delfini che facevano evoluzioni quasi a voler trarre l'attenzione su di loro. Comunque sia si trattasse di balene che di delfini poterli vedere da vicino è una emozione unica, ed indescrivibile. Domani motogiro "turuistico".... Lifeson false
67799 26/07/2014 16:45 66.0483016944444 -17.3529510277778 26/07/2014 16.45
66° 02.898'N 17° 21.177'W

Tappa di due giorni ad Husavik. Abbiamo avuto difficoltà a trovare una
sistemazione per via di una fiera che si svolge in paese una volta l'anno
(quando si dice le combinazioni!!!!) e così avremmo optato per un alloggio
gestito da un albergo senonchè al momento di prendere le chiavi, è arrivata
una telefonata che ha disdetto una prenotazione; questa botta di c... ci ha
permesso di avere la camera in albergo allo stesso prezzo! Pomeriggio Whale
whatchig nella baia adiacente al paese... 4 ore di navigazione in cui
vedremo gli uccelli pulcinella, che si sono impossessati a migliaia di
un'isolotto e, si spera, i più grandi in mammiferi della terra.

Tappa di due giorni ad Husavik. Abbiamo avuto difficoltà a trovare una sistemazione per via di una fiera che si svolge in paese una volta l'anno (quando si dice le combinazioni!!!!) e così avremmo optato per un alloggio gestito da un albergo senonchè al momento di prendere le chiavi, è arrivata una telefonata che ha disdetto una prenotazione; questa botta di c... ci ha permesso di avere la camera in albergo allo stesso prezzo! Pomeriggio Whale whatchig nella baia adiacente al paese... 4 ore di navigazione in cui vedremo gli uccelli pulcinella, che si sono impossessati a migliaia di un'isolotto e, si spera, i più grandi in mammiferi della terra. Lifeson.67799.jpg Lifeson false
67760 26/07/2014 10:56 65.6428680277778 -16.1192340833333 26/07/2014 10.56
65° 38.572'N 16° 07.154'W

Ieri è stata una giornata durissima. Meta del nostro giro è stato il
vulcano Askja che dista 110 km circa da dove ci troviamo noi. 260 km di
off-road. Per l'andata è prevista la percoreenza della F88 mentre per il
ritorno dapprima la F910 per terminare con la F905. La F88 si è rivelata
una strada abbastanza facile fino a quando non abbiamo dovuto affrontare
due guadi molto impegnativi ma che con un po' di fortuna siamo riusciti a
superare indenni entrambe. Il ritorno sulla F910 si è presentato sin da
subito difficoltoso per via del fondo stradale fatto di sabbia vulcanica
per non dire di borotalco. Abbiamo per 2 o 3 volte "appoggiato" le moto a
terra per via anche della esigua velocità con cui si procedeva. Le sorprese
comunque non erano finite perché ad aspettarci c'erano altri guadi due
quali impegnativi ma siamo riusciti a superare abilmente anche loro.
Comunque la fatica ne è valsa la pena anche se per vedere lo spettacolo
dell'Askja abbiamo dovuto scarpinare un po'. S

Ieri è stata una giornata durissima. Meta del nostro giro è stato il vulcano Askja che dista 110 km circa da dove ci troviamo noi. 260 km di off-road. Per l'andata è prevista la percoreenza della F88 mentre per il ritorno dapprima la F910 per terminare con la F905. La F88 si è rivelata una strada abbastanza facile fino a quando non abbiamo dovuto affrontare due guadi molto impegnativi ma che con un po' di fortuna siamo riusciti a superare indenni entrambe. Il ritorno sulla F910 si è presentato sin da subito difficoltoso per via del fondo stradale fatto di sabbia vulcanica per non dire di borotalco. Abbiamo per 2 o 3 volte "appoggiato" le moto a terra per via anche della esigua velocità con cui si procedeva. Le sorprese comunque non erano finite perché ad aspettarci c'erano altri guadi due quali impegnativi ma siamo riusciti a superare abilmente anche loro. Comunque la fatica ne è valsa la pena anche se per vedere lo spettacolo dell'Askja abbiamo dovuto scarpinare un po'. S Lifeson.67760.jpg Lifeson false
67622 24/07/2014 22:37 65.6430358888889 -16.1190433333333 24/07/2014 22.37
65° 38.582'N 16° 07.143'W

Siamo giunti a destinazione. Abbiamo trivato sistemazione in una casa,
sulla strada per Dettifoss, con una decina di stanze tutte con bagno... nel
nulla!! Nel raggio di 6 km non ci sono abitazioni, la prima è il campeggio
di Grimsstadir di cui fa parte questa struttura e dove siamo ora, a cenare,
a mangiare... Oggi 200 km circa 60% sterrato e qualche guado per fortuna
non impegnativo. Percorsa la F931, la F910 e poi la F905. Abbiamo dovuto
fare 80 tra andata e ritorno per fare rifornimento... domani partiamo col
pieno per l'Askja. Dimenticavo di dire... l'Islanda meraviglia ad ogni
curva, ad ogni scollamento... uno spettacolo!!!

Siamo giunti a destinazione. Abbiamo trivato sistemazione in una casa, sulla strada per Dettifoss, con una decina di stanze tutte con bagno... nel nulla!! Nel raggio di 6 km non ci sono abitazioni, la prima è il campeggio di Grimsstadir di cui fa parte questa struttura e dove siamo ora, a cenare, a mangiare... Oggi 200 km circa 60% sterrato e qualche guado per fortuna non impegnativo. Percorsa la F931, la F910 e poi la F905. Abbiamo dovuto fare 80 tra andata e ritorno per fare rifornimento... domani partiamo col pieno per l'Askja. Dimenticavo di dire... l'Islanda meraviglia ad ogni curva, ad ogni scollamento... uno spettacolo!!! Lifeson.67622.jpg Lifeson false
67561 24/07/2014 13:29 65.2968826111111 -13.86611175 24/07/2014 13.29
65° 17.813'N 13° 51.967'W

Ecco l'Islanda!!! Dopo 2 giorni di navigazione siamo arrivati. Ci aspettava
un temoo grigio, pioggia e 13 gradi ma il tempo di cambiare le gomme alle
moto ed ora è uscito il sole e la temperatura è veramente gradevole. Ci
spostiamo per raggiungere Grimsstadir a N-E dell'isola e cominciamo con
l'off-road...

Ecco l'Islanda!!! Dopo 2 giorni di navigazione siamo arrivati. Ci aspettava un temoo grigio, pioggia e 13 gradi ma il tempo di cambiare le gomme alle moto ed ora è uscito il sole e la temperatura è veramente gradevole. Ci spostiamo per raggiungere Grimsstadir a N-E dell'isola e cominciamo con l'off-road... Lifeson.67561.jpg Lifeson false
67551 24/07/2014 12:00 62.0096168333333 -6.76860522222222 24/07/2014 12.00
62° 00.577'N 6° 46.116'W

Siamo arrivati alle Isole Faroer, per quanto si vede potremmo essere in
qualunque altra parte del Mar del Nord ma ci consolano le scritte sui
capannoni della compagnia di navigazione. Sosta di 30 minuti e poi si
riparte per la nostra meta.

Siamo arrivati alle Isole Faroer, per quanto si vede potremmo essere in qualunque altra parte del Mar del Nord ma ci consolano le scritte sui capannoni della compagnia di navigazione. Sosta di 30 minuti e poi si riparte per la nostra meta. Lifeson.67551.jpg Lifeson false
67376 22/07/2014 12:16 57.5958366388889 9.97326086111111 22/07/2014 12.16
57° 35.750'N 9° 58.396'E

Lasciamo la Danimarca per ritrovarla tra 15 guorni circa e si spera più
come paese del nord-Europa che mediterraneo..

Lasciamo la Danimarca per ritrovarla tra 15 guorni circa e si spera più come paese del nord-Europa che mediterraneo.. Lifeson.67376.jpg Lifeson false
67349 22/07/2014 09:25 57.5910491944444 9.98669336111111 22/07/2014 09.25
57° 35.463'N 9° 59.202'E

Ci siamo!!! Continua a far caldo ma si spera di lasciarcelo alle spalle una
volta arrivati in Islanda. Non siamo soli... abbiamo incontrato solamente
degli italiani in camper 4x4 anche loro diretti in Islanda... di
motociclisti neanche l'ombra...

Ci siamo!!! Continua a far caldo ma si spera di lasciarcelo alle spalle una volta arrivati in Islanda. Non siamo soli... abbiamo incontrato solamente degli italiani in camper 4x4 anche loro diretti in Islanda... di motociclisti neanche l'ombra... Lifeson.67349.jpg Lifeson false
67306 21/07/2014 20:26 57.5860519166667 10.2006444722222 21/07/2014 20.26
57° 35.163'N 10° 12.039'E

Si sale di latitudine ma la temperatura non scende. Davvero incredibile.
Abbiamo tagliato la Danimarca come un panetto di burro (danese, s'intende).
Il paesaggio, sebbene perfetto, è stato di una noia mortale. Limiti di
velocità insopportabili e totale assenza di curve. I bikers incontrati
sfogavano la propria rabbia tirando prima e seconda marcia allo scattare
del verde. Avvilente. Domattina sveglia di buon ora. Pieno di benza,
qualche acquisto al market e poi, finalmente, l'imbarco.

Si sale di latitudine ma la temperatura non scende. Davvero incredibile. Abbiamo tagliato la Danimarca come un panetto di burro (danese, s'intende). Il paesaggio, sebbene perfetto, è stato di una noia mortale. Limiti di velocità insopportabili e totale assenza di curve. I bikers incontrati sfogavano la propria rabbia tirando prima e seconda marcia allo scattare del verde. Avvilente. Domattina sveglia di buon ora. Pieno di benza, qualche acquisto al market e poi, finalmente, l'imbarco. Lifeson.67306.jpg Lifeson false
67273 21/07/2014 15:56 56.0863342222222 8.50808619444445 21/07/2014 15.56
56° 05.180'N 8° 30.485'E

Partiti di buon ora (11.00 circa) dopo pochi km siamo entrati in Danimarca.
Abbiamo optato per la statale per arrivare a destinazione ma non si fa
molta strada per via dei limiti di velocità.... La Danimarca è un oaese
spaventosamente piatto, monotono e ventoso. Quello nella foto è il
dislivello altimetrico maggiore che abbiamo incontrato

Partiti di buon ora (11.00 circa) dopo pochi km siamo entrati in Danimarca. Abbiamo optato per la statale per arrivare a destinazione ma non si fa molta strada per via dei limiti di velocità.... La Danimarca è un oaese spaventosamente piatto, monotono e ventoso. Quello nella foto è il dislivello altimetrico maggiore che abbiamo incontrato :-) Lifeson.67273.jpg Lifeson false
67274 21/07/2014 15:56 56.6702918888889 8.40621566666667 21/07/2014 15.56
56° 40.218'N 8° 24.373'E

Spero per loro che la meta non sia la stessa della nostra...

Spero per loro che la meta non sia la stessa della nostra... Lifeson.67274.jpg Lifeson false
67247 20/07/2014 20:57 54.4754676666667 9.04897975 20/07/2014 20.57
54° 28.528'N 9° 02.939'E

Seconda tappa. Stasera si riposa a Hulsum, un paesino dopo Amburgo vicino
al Mar del Nord. Dopo una giornata non tanto diversa dalla precedente per
le temperature (una media di 32 gradi), sembra che siamo stati ascoltati e
giunti qui abbiamo trovato un po' di "refrigerio": siamo scesi a 25 gradi e
vi assicuro che la sensazione è meravigliosa. Adesso, ore 21 circa, si è
messo anche a piovere leggermente... baciati dalla fortuna!!!
Domani ultimo tratto di circa 400 chilometri che ci porterà nei pressi del
punto di imbarco, a Hirtshals. Noi alloggeremo a pochi km perché
nonostante avessi provato ad effettuare la prenotazione della sistemazione
con congruo anticipo, non sono riuscito a trovare alloggio... peggio di
Lignano in pieno agosto!

Seconda tappa. Stasera si riposa a Hulsum, un paesino dopo Amburgo vicino al Mar del Nord. Dopo una giornata non tanto diversa dalla precedente per le temperature (una media di 32 gradi), sembra che siamo stati ascoltati e giunti qui abbiamo trovato un po' di "refrigerio": siamo scesi a 25 gradi e vi assicuro che la sensazione è meravigliosa. Adesso, ore 21 circa, si è messo anche a piovere leggermente... baciati dalla fortuna!!! Domani ultimo tratto di circa 400 chilometri che ci porterà nei pressi del punto di imbarco, a Hirtshals. Noi alloggeremo a pochi km perché nonostante avessi provato ad effettuare la prenotazione della sistemazione con congruo anticipo, non sono riuscito a trovare alloggio... peggio di Lignano in pieno agosto! Lifeson.67247.jpg Lifeson false
67138 20/07/2014 13:52 52.1077270277778 10.1635331944444 20/07/2014 13.52
52° 06.464'N 10° 09.812'E

Tappa a Grasdorf, sulla strada per Hannover, per rifocillarsi. La
temperatura continua ad essere elevata, meno di ieri ma comunque molto
fastidiosa, tanto che nei punti in cui scendeva a 26° era quasi "freddo".
Contiamo di fermarci per la notte dopo Amburgo, verso il confine con la
Danimarca e domani ripartire con calma facendo la costa per arrivare ad
Hirtshals.

Tappa a Grasdorf, sulla strada per Hannover, per rifocillarsi. La temperatura continua ad essere elevata, meno di ieri ma comunque molto fastidiosa, tanto che nei punti in cui scendeva a 26° era quasi "freddo". Contiamo di fermarci per la notte dopo Amburgo, verso il confine con la Danimarca e domani ripartire con calma facendo la costa per arrivare ad Hirtshals. Lifeson.67138.jpg Lifeson false
67115 19/07/2014 21:18 49.6268272222222 10.909482 19/07/2014 21.18
49° 37.610'N 10° 54.569'E

Per questa notte sostiamo qui, una stamberga dove spacciano cucina italiana
in un paesino a pochi km da Norimberga. Speriamo che il caldo domani ci dia
una tregua!!!

Per questa notte sostiamo qui, una stamberga dove spacciano cucina italiana in un paesino a pochi km da Norimberga. Speriamo che il caldo domani ci dia una tregua!!! Lifeson.67115.jpg Lifeson false
67099 19/07/2014 18:13 48.8364868055556 11.4723386666667 19/07/2014 18.13
48° 50.189'N 11° 28.340'E

Pochi km da Norimberga e una media di 35° - 36° che ci ha accompagnato prr
tutta la strada!!!

Pochi km da Norimberga e una media di 35° - 36° che ci ha accompagnato prr tutta la strada!!! Lifeson.67099.jpg Lifeson false
67087 19/07/2014 13:16 46.6448516666667 13.5567684166667 19/07/2014 13.16
46° 38.691'N 13° 33.406'E

Un piccolo spuntino prima di prosegiire...

Un piccolo spuntino prima di prosegiire... Lifeson.67087.jpg Lifeson false
67079 19/07/2014 10:44 45.9904556111111 12.5927829722222 19/07/2014 10.44
45° 59.427'N 12° 35.567'E

Finalmente si parte... dopo due anni questa volta abbiamo vinto pure la
sfiga!!!

Finalmente si parte... dopo due anni questa volta abbiamo vinto pure la sfiga!!! Lifeson.67079.jpg Lifeson false