Le tre caravelle alla conquista dell'Elba - Sailboat - Trixarc 350 Views
Ti piace Youposition.it? Ti sembra utile o divertente? Se vuoi, puoi fare una piccola donazione. I costi del noleggio del server e del modem sono alti. Con la tua donazione contribuirai a mantenere questo servizio gratuito.
PayPal - Il metodo rapido, affidabile e innovativo per pagare e farsi pagare.
Do you want to send your positions? read here how to do it. If you are already registered, login to write comments to this trip
Comments:0
129298 27/08/2019 23:58 42.0618333333333 11.8132833333333 27/08/2019 23:58
42° 03.710'N 11° 48.797'E

Giorno 27/08/20 All'alba, si fa per dire, lasciamo Talamone. Ci aspetta un lungo percorso. Nel tratto Talamone-Argentario filiamo bene con motore+randa+genoa.Il vento è scarso ma sufficiente a farci guadagnare un nodo di velocità.Sotto l'Argentario cessa del tutto poi entra un sud-est che ci fa dirigere la prua verso Giannutri ma poi finisce anche questo.Procediamo quindi solo a motore, il mare è calmissimo.Ci portiamo più sottocosta avvicinandoci all'altra barca di Giandomenico, Itaca, che è partita dalla Feniglia.Poi alle 13:00 entra poderoso un bel sud-ovest e la barca comincia filare finalmente solo a vela.La velocità media è almeno 6,5 nodi.Vediamo anche Itaca davanti a noi poco distante.La navigazione è molto piacevole e si manterrà tale fino a circa le 15:40.Poi il vento cala ma continuiamo ad andare a vela. Desistiamo solo quando ormai si procede a soli 2,5 nodi ma ormai siamo arrivati. Riva di Traiano e la casa di Bubi è davanti a noi.Entriamo alle 17:15.

Giorno 27/08/20 All'alba, si fa per dire, lasciamo Talamone. Ci aspetta un lungo percorso. Nel tratto Talamone-Argentario filiamo bene con motore+randa+genoa.Il vento è scarso ma sufficiente a farci guadagnare un nodo di velocità.Sotto l'Argentario cessa del tutto poi entra un sud-est che ci fa dirigere la prua verso Giannutri ma poi finisce anche questo.Procediamo quindi solo a motore, il mare è calmissimo.Ci portiamo più sottocosta avvicinandoci all'altra barca di Giandomenico, Itaca, che è partita dalla Feniglia.Poi alle 13:00 entra poderoso un bel sud-ovest e la barca comincia filare finalmente solo a vela.La velocità media è almeno 6,5 nodi.Vediamo anche Itaca davanti a noi poco distante.La navigazione è molto piacevole e si manterrà tale fino a circa le 15:40.Poi il vento cala ma continuiamo ad andare a vela. Desistiamo solo quando ormai si procede a soli 2,5 nodi ma ormai siamo arrivati. Riva di Traiano e la casa di Bubi è davanti a noi.Entriamo alle 17:15. Trixarc.129298.jpg Trixarc false
129260 26/08/2019 19:05 42.55555 11.1404333333333 26/08/2019 19:05
42° 33.333'N 11° 08.426'E

Giorno 26/08/20 Oggi comincia la navigazione verso casa. Vediamo l'Elba allontanarsi con la classica nostalgia che ti prende quando ripensi alle giornate felici che ti lasci alle spalle. La giornata è calda, umida e senza vento mentre la visibilità è quasi ridotta a zero. Il mare è calmissimo e quindi solo motore all'inizio. Poi un po' di randa e successivamente, sempre a motore, apriamo anche il genoa. La velocità ne guadagna un po' ma il tempo scorre lento. A un certo punto sembra di stare facendo la traversata degli anni precedenti perché non si vede terra a 360°. Poi Talamone ci appare dalla foschia e solo in quel momento si alza un bel ponente da 10-13 nodi ma è ormai troppo tardi, siamo arrivati a destinazione. Il posto è molto carino, peccato per il continuo via vai di motoscafi e gommoni in entrata e uscita dal porticciolo.

Giorno 26/08/20 Oggi comincia la navigazione verso casa. Vediamo l'Elba allontanarsi con la classica nostalgia che ti prende quando ripensi alle giornate felici che ti lasci alle spalle. La giornata è calda, umida e senza vento mentre la visibilità è quasi ridotta a zero. Il mare è calmissimo e quindi solo motore all'inizio. Poi un po' di randa e successivamente, sempre a motore, apriamo anche il genoa. La velocità ne guadagna un po' ma il tempo scorre lento. A un certo punto sembra di stare facendo la traversata degli anni precedenti perché non si vede terra a 360°. Poi Talamone ci appare dalla foschia e solo in quel momento si alza un bel ponente da 10-13 nodi ma è ormai troppo tardi, siamo arrivati a destinazione. Il posto è molto carino, peccato per il continuo via vai di motoscafi e gommoni in entrata e uscita dal porticciolo. Trixarc.129260.jpg Trixarc false
129213 25/08/2019 18:56 42.7592666666667 10.32345 25/08/2019 18:56
42° 45.556'N 10° 19.407'E

Giorno 25/08/20 La crociera volge al termine.Oggi ultimo giorno all'Elba e come da tradizione per spiccare il volo verso casa scegliamo sempre una baia a sud dell'isola.Come l'anno scorso combinazione è proprio l'ansa di Margidore a nord-ovest di Golfo Stella.All'inizio della mattinata lasciamo quindi Porto Azzurro e tentiamo di andare un po' a vela Il vento però è debole e mutevole, facciamo un paio di tentativi per complessive 2 ore ma poi desistiamo proseguendo a motore.Entriamo a Golfo Stella che è già ora di pranzo, quindi prima bagno e resto della giornata in totale pigrizia.Comunque il golfo è ormai quasi vuoto.Sei barche compresa Bubi in tutto.Sembra che siano rientrati tutti alle proprie case.Con questa semisolitudine si provano sensazioni contrastanti Felice di non doversi preoccupare dell'ancoraggio del vicino ma triste nel pensare che ormai c'è aria di smobilitazione... Compresa la tua.

Giorno 25/08/20 La crociera volge al termine.Oggi ultimo giorno all'Elba e come da tradizione per spiccare il volo verso casa scegliamo sempre una baia a sud dell'isola.Come l'anno scorso combinazione è proprio l'ansa di Margidore a nord-ovest di Golfo Stella.All'inizio della mattinata lasciamo quindi Porto Azzurro e tentiamo di andare un po' a vela Il vento però è debole e mutevole, facciamo un paio di tentativi per complessive 2 ore ma poi desistiamo proseguendo a motore.Entriamo a Golfo Stella che è già ora di pranzo, quindi prima bagno e resto della giornata in totale pigrizia.Comunque il golfo è ormai quasi vuoto.Sei barche compresa Bubi in tutto.Sembra che siano rientrati tutti alle proprie case.Con questa semisolitudine si provano sensazioni contrastanti Felice di non doversi preoccupare dell'ancoraggio del vicino ma triste nel pensare che ormai c'è aria di smobilitazione... Compresa la tua. Trixarc.129213.jpg Trixarc false
129190 24/08/2019 19:15 42.7610833333333 10.3921166666667 24/08/2019 19:15
42° 45.665'N 10° 23.527'E

Giorno 24/08/20 Ieri la perturbazione iniziata timidamente il 22 si è sfogata in tutta la sua "magnificenza" regalondoci ore e ore di diluvio universale, ventone, lampi e tuoni.Per fortuna noi ce ne stavamo relativamente tranquilli nel marina di Salivoli.Oggi il cielo era ancora coperto ma il meteo in evoluzione prometteva bene, per cui ci siamo decisi a ripartire.La navigazione si rivela subito piuttosto scomoda, moto ondoso molto pronunciato e vento, all'inizio 13 nodi da Est tanto da regalarci una bellissima veleggiata di bolina larga, sempre più in calo.Non c'è niente di peggio che navigare con le onde alte al traverso e poco vento.Di conseguenza dopo un po' abbiamo deciso di accorciare il nostro percorso e la destinazione finale da Golfo Stella quale era inzialmente è diventata Porto Azzurro.Qui abbiamo trovato una situazione molto diversa rispetto a pochi giorni prima.Rispetto al grande affollamento precedente oggi la rada era quasi stranamente deserta.

Giorno 24/08/20 Ieri la perturbazione iniziata timidamente il 22 si è sfogata in tutta la sua "magnificenza" regalondoci ore e ore di diluvio universale, ventone, lampi e tuoni.Per fortuna noi ce ne stavamo relativamente tranquilli nel marina di Salivoli.Oggi il cielo era ancora coperto ma il meteo in evoluzione prometteva bene, per cui ci siamo decisi a ripartire.La navigazione si rivela subito piuttosto scomoda, moto ondoso molto pronunciato e vento, all'inizio 13 nodi da Est tanto da regalarci una bellissima veleggiata di bolina larga, sempre più in calo.Non c'è niente di peggio che navigare con le onde alte al traverso e poco vento.Di conseguenza dopo un po' abbiamo deciso di accorciare il nostro percorso e la destinazione finale da Golfo Stella quale era inzialmente è diventata Porto Azzurro.Qui abbiamo trovato una situazione molto diversa rispetto a pochi giorni prima.Rispetto al grande affollamento precedente oggi la rada era quasi stranamente deserta. Trixarc.129190.jpg Trixarc false
129084 22/08/2019 20:30 42.9308166666667 10.5057333333333 22/08/2019 20:30
42° 55.849'N 10° 30.344'E

Giorno 22/08/20 Giornata pigra. Le due caravelle Violetta II e Secondo Nessuno hanno ripreso la strada di casa. Bubi molto triste è rimasta sola a Porto Azzurro. Breve escursione in paese rigorosamente a remi per gli ormai noti problemi al fuoribordo e anche Bubi salpa l'ancora per altra destinazione. La necessità di lasciare i ragazzi a Salivoli dove sono stati prelevati a inizio vacanza ci obbliga a dirigerci lì dove abbiamo prenotato un ormeggio non senza difficoltà. Sembrava ripetersi la storia dell'anno scorso quando dopo tanti tentativi telefonici non ci eravamo riusciti, invece a tarda mattinata ci hanno dato la conferma tramite l'applicazione Navily che quest'anno abbiamo deciso di provare. La veleggiata verso Salivoli è stata molto divertente. Dopo un iniziale debole sud-ovest, un bel maestralino da 10-13 nodi ci ha accompagnato di bolina alla meta. Poi in serata il cielo già coperto si è ancora più fatto minaccioso. Lampi e tuoni verso l'entroterra. Il vento ora all'ormeggio

Giorno 22/08/20 Giornata pigra. Le due caravelle Violetta II e Secondo Nessuno hanno ripreso la strada di casa. Bubi molto triste è rimasta sola a Porto Azzurro. Breve escursione in paese rigorosamente a remi per gli ormai noti problemi al fuoribordo e anche Bubi salpa l'ancora per altra destinazione. La necessità di lasciare i ragazzi a Salivoli dove sono stati prelevati a inizio vacanza ci obbliga a dirigerci lì dove abbiamo prenotato un ormeggio non senza difficoltà. Sembrava ripetersi la storia dell'anno scorso quando dopo tanti tentativi telefonici non ci eravamo riusciti, invece a tarda mattinata ci hanno dato la conferma tramite l'applicazione Navily che quest'anno abbiamo deciso di provare. La veleggiata verso Salivoli è stata molto divertente. Dopo un iniziale debole sud-ovest, un bel maestralino da 10-13 nodi ci ha accompagnato di bolina alla meta. Poi in serata il cielo già coperto si è ancora più fatto minaccioso. Lampi e tuoni verso l'entroterra. Il vento ora all'ormeggio Trixarc.129084.jpg Trixarc false
129060 22/08/2019 10:22 42.7610666666667 10.39455 22/08/2019 10:22
42° 45.664'N 10° 23.673'E

Giorno 21/08/20 Per le tre caravelle, come per il pomeriggio precedente, notte un po' agitata a Cavo per il moto ondoso di navi, motoscafi e gommoni. Non c'è niente di fare su questo lato dell'Elba anche con mare calmo si balla. Partenza quindi per il sud con arrivo, dopo una bella veleggiata, a Rio Marina perché Violetta II deve fare rifornimento di acqua. Ci fermiamo quindi per un bagno a cala Porticciolo a sud di Rio Marina, posto bellissimo ma sempre in compagnia di un notevole e fastidioso moto ondoso. Cala Ortano più a sud è pienissima. Nel pomeriggio salpiamo infine alla volta di Porto Azzurro. Il vento è molto debole e fa caldissimo. La rada è occupata già da molte barche ma poi si riempirà quasi completamente. La sera su Bubi si svolgerà la cena di commiato tra le caravelle. Due di lolro torneranno domani verso sud.

Giorno 21/08/20 Per le tre caravelle, come per il pomeriggio precedente, notte un po' agitata a Cavo per il moto ondoso di navi, motoscafi e gommoni. Non c'è niente di fare su questo lato dell'Elba anche con mare calmo si balla. Partenza quindi per il sud con arrivo, dopo una bella veleggiata, a Rio Marina perché Violetta II deve fare rifornimento di acqua. Ci fermiamo quindi per un bagno a cala Porticciolo a sud di Rio Marina, posto bellissimo ma sempre in compagnia di un notevole e fastidioso moto ondoso. Cala Ortano più a sud è pienissima. Nel pomeriggio salpiamo infine alla volta di Porto Azzurro. Il vento è molto debole e fa caldissimo. La rada è occupata già da molte barche ma poi si riempirà quasi completamente. La sera su Bubi si svolgerà la cena di commiato tra le caravelle. Due di lolro torneranno domani verso sud. Trixarc.129060.jpg Trixarc false
129010 20/08/2019 18:59 42.8650833333333 10.4239333333333 20/08/2019 18:59
42° 51.905'N 10° 25.436'E

Giorno 20/08/2018 Svegliarsi con la visione di Portoferraio di fronte è sicuramente affascinante e giustifica il fatto di trovarsi in una rada con acqua non bellissima e un po' disturbati dal costante via vai dei traghetti. Ne consegue che una visita in paese è d'obbligo nonostante la precarietà del fuoribordo del tender. Per l'equipaggio di Bubi l'avventura della sera prima, trainati dal tender di Violetta II e poi di Secondo Nessuno quando anche quest'ultimo è venuto meno, non è infatti bastata. Intanto il vento da sud-ovest rinforza fino a portarsi sui 13 nodi. Decidiamo di partire dopo pranzo e ci aspetta una splendida veleggiata sulla "via dei traghetti" Piombino-Portoferraio. Giunti a Cavo ancoriamo a nord della cala davanti a una villa ottocentesca isolata. Ad attenderci una triste sorpresa il posto con acqua bellissima è però letteralmente infestato di meduse. Il bagno brevissimo si rivelerà in assoluto uno dei più stressanti di quelli mai fatti. Inoltre il solito traffico di p

Giorno 20/08/2018 Svegliarsi con la visione di Portoferraio di fronte è sicuramente affascinante e giustifica il fatto di trovarsi in una rada con acqua non bellissima e un po' disturbati dal costante via vai dei traghetti. Ne consegue che una visita in paese è d'obbligo nonostante la precarietà del fuoribordo del tender. Per l'equipaggio di Bubi l'avventura della sera prima, trainati dal tender di Violetta II e poi di Secondo Nessuno quando anche quest'ultimo è venuto meno, non è infatti bastata. Intanto il vento da sud-ovest rinforza fino a portarsi sui 13 nodi. Decidiamo di partire dopo pranzo e ci aspetta una splendida veleggiata sulla "via dei traghetti" Piombino-Portoferraio. Giunti a Cavo ancoriamo a nord della cala davanti a una villa ottocentesca isolata. Ad attenderci una triste sorpresa il posto con acqua bellissima è però letteralmente infestato di meduse. Il bagno brevissimo si rivelerà in assoluto uno dei più stressanti di quelli mai fatti. Inoltre il solito traffico di p Trixarc.129010.jpg Trixarc false
129001 20/08/2019 11:56 42.80825 10.32095 20/08/2019 11:56
42° 48.495'N 10° 19.257'E

Giorno 19/08/2018 Dopo una notte molto tranquilla a Procchio ci svegliamo con un vento moderato da 13 nodi da sud-est, ma qui siamo perfettamente ridossati.Noi di Bubi restiamo quindi pigramente all'ancora fino alle 17:00.Nella baia ci sono pochissime barche a differenza delle vicine Biodola e Viticcio che partendo vediamo piuttosto piene.Quei posti sono sicuramente più belli dal punto di vista naturalistico ma l'affollamento a noi non piace.Ci dirigiamo quindi verso Portoferraio, il vento è ormai notevolmente calato, fino a 5 nodi, per cui procediamo a motore.Grandi motoscafi ci passano vicini lungo la nostra stessa rotta sollevando onde enormi, ma questo è da sempre l'inevitabile destino delle barche a vela, subire la prepotenza dei motoscafisti. Comunque arriviamo a Portoferraio e ancoriamo in rada davanti alla zona industriale. Qui troviamo Violetta II e Secondo Nessuno. Una banchina di pietra di fronte è facilmente raggiungibile e così il paese... da chi ha un fuoribordo funzionan

Giorno 19/08/2018 Dopo una notte molto tranquilla a Procchio ci svegliamo con un vento moderato da 13 nodi da sud-est, ma qui siamo perfettamente ridossati.Noi di Bubi restiamo quindi pigramente all'ancora fino alle 17:00.Nella baia ci sono pochissime barche a differenza delle vicine Biodola e Viticcio che partendo vediamo piuttosto piene.Quei posti sono sicuramente più belli dal punto di vista naturalistico ma l'affollamento a noi non piace.Ci dirigiamo quindi verso Portoferraio, il vento è ormai notevolmente calato, fino a 5 nodi, per cui procediamo a motore.Grandi motoscafi ci passano vicini lungo la nostra stessa rotta sollevando onde enormi, ma questo è da sempre l'inevitabile destino delle barche a vela, subire la prepotenza dei motoscafisti. Comunque arriviamo a Portoferraio e ancoriamo in rada davanti alla zona industriale. Qui troviamo Violetta II e Secondo Nessuno. Una banchina di pietra di fronte è facilmente raggiungibile e così il paese... da chi ha un fuoribordo funzionan Trixarc.129001.jpg Trixarc false
128944 18/08/2019 17:18 42.79085 10.2290333333333 18/08/2019 17:18
42° 47.451'N 10° 13.742'E

Giorno 18/08/2018 Questa mattina Itaca è partita per la Corsica e la flotta è tornata di tre barche. Ieri abbiamo fatto una puntata a Fetovaia. L'abbiamo trovata bellissima come al solito ma decisamente troppo affollata, per  cui noi di Bubi per dormire siamo tornati a Marina di Campo mentre le altre due, Violetta II e Secondo Nessuno, sono rimasti lì. Il nostro fuoribordo del tender purtroppo non funziona a dovere. Comunque oggi siamo partiti verso la costa nord dell'Elba. Davanti a Fetovaia abbiamo intercettato le altre due caravelle. Bella veleggiata fino alla cala di S.Andrea dove ci siamo fermati per un bagno. Però c'era troppa onda sollevata dai soliti gommoni e motoscafi impazziti. Quindi di nuovo in viaggio verso il golfo di Procchio dove abbiamo finalmente ancorato per la notte accanto all'isola Paolina. Il posto è molto bello e tranquillo. Il vento è ancora debole e il moto ondoso "procurato" sopportabile.

Giorno 18/08/2018 Questa mattina Itaca è partita per la Corsica e la flotta è tornata di tre barche. Ieri abbiamo fatto una puntata a Fetovaia. L'abbiamo trovata bellissima come al solito ma decisamente troppo affollata, per  cui noi di Bubi per dormire siamo tornati a Marina di Campo mentre le altre due, Violetta II e Secondo Nessuno, sono rimasti lì. Il nostro fuoribordo del tender purtroppo non funziona a dovere. Comunque oggi siamo partiti verso la costa nord dell'Elba. Davanti a Fetovaia abbiamo intercettato le altre due caravelle. Bella veleggiata fino alla cala di S.Andrea dove ci siamo fermati per un bagno. Però c'era troppa onda sollevata dai soliti gommoni e motoscafi impazziti. Quindi di nuovo in viaggio verso il golfo di Procchio dove abbiamo finalmente ancorato per la notte accanto all'isola Paolina. Il posto è molto bello e tranquillo. Il vento è ancora debole e il moto ondoso "procurato" sopportabile. Trixarc.128944.jpg Trixarc false
128918 17/08/2019 09:00 42.7378 10.2366 17/08/2019 09:00
42° 44.268'N 10° 14.196'E

Giorno 16/08/2018 Partenza da Golfo Stella dopo una notte a tratti complicata da onde di risacca, direzione Golfo di Lacona. Procediamo a vela fin dove possibile poi ancoraggio a Laconella. Poche barche per fortuna. Alle 16:00 circa salpiamo ancora e ci dirigiamo a Marina di Campo a vela. Qui le tre caravelle scelgono un ancoraggio un po' defilato rispetto alla massa di barche che popola la rada. E' cala Galanzana sul lato sud-ovest del golfo. Non è vicinissimo al paese per cui lo spostamento in tender è un po' lungo, nel nostro caso di Bubi maledettamente complicato dal fatto che il fuoribordo appena ritirato dalla revisione non va. Temiamo di non poter ritornare in barca dopo una allegra cena collettiva al ristorante l'Aragosta. Alla fine ci riusciamo trattenendo però il fiato per tutto il tragitto. Comunque è stata un bella occasione per ritrovarci tutti insieme prima della partenza di Meolo che torna a casa. Restiamo quindi quattro barche Violetta II, Secondo Nessuno, Bubi e Itaca

Giorno 16/08/2018 Partenza da Golfo Stella dopo una notte a tratti complicata da onde di risacca, direzione Golfo di Lacona. Procediamo a vela fin dove possibile poi ancoraggio a Laconella. Poche barche per fortuna. Alle 16:00 circa salpiamo ancora e ci dirigiamo a Marina di Campo a vela. Qui le tre caravelle scelgono un ancoraggio un po' defilato rispetto alla massa di barche che popola la rada. E' cala Galanzana sul lato sud-ovest del golfo. Non è vicinissimo al paese per cui lo spostamento in tender è un po' lungo, nel nostro caso di Bubi maledettamente complicato dal fatto che il fuoribordo appena ritirato dalla revisione non va. Temiamo di non poter ritornare in barca dopo una allegra cena collettiva al ristorante l'Aragosta. Alla fine ci riusciamo trattenendo però il fiato per tutto il tragitto. Comunque è stata un bella occasione per ritrovarci tutti insieme prima della partenza di Meolo che torna a casa. Restiamo quindi quattro barche Violetta II, Secondo Nessuno, Bubi e Itaca Trixarc.128918.jpg Trixarc false
128869 15/08/2019 22:31 42.7618333333333 10.3358333333333 15/08/2019 22:31
42° 45.710'N 10° 20.150'E

Giorno 15/08/2018 Dopo un tentativo fallito di lasciare Salivoli il giorno 13 a causa della burrasca
sopraggiunta da nord-ovest e la prudente decisione di restare in marina il giorno dopo, finalmente quest mattina Violetta
II, Secondo Nessuno e Bubi hanno messo la prua in direzione dell'agognata Elba. Dopo una tranquilla navigazione con scarso
vento ma comunque con la possibilità di veleggiare per almeno un'oretta, alle 13:30 abbiamo ancorato davanti alla spiaggia
di Acquarilli nel golfo Stella, un posto incantevole con l'acqua limpissima e un magnifico scenario naturale di fronte. Qui
abbiamo trovato ad attenderci Meolo, la barca del nostro amico Fabrizio anche lui di Riva di Traiano. In serata è giunta
anche Itaca II dell'altro nostro amico Giandomenico. Siamo proprio iun bel gruppo.

Giorno 15/08/2018 Dopo un tentativo fallito di lasciare Salivoli il giorno 13 a causa della burrasca sopraggiunta da nord-ovest e la prudente decisione di restare in marina il giorno dopo, finalmente quest mattina Violetta II, Secondo Nessuno e Bubi hanno messo la prua in direzione dell'agognata Elba. Dopo una tranquilla navigazione con scarso vento ma comunque con la possibilità di veleggiare per almeno un'oretta, alle 13:30 abbiamo ancorato davanti alla spiaggia di Acquarilli nel golfo Stella, un posto incantevole con l'acqua limpissima e un magnifico scenario naturale di fronte. Qui abbiamo trovato ad attenderci Meolo, la barca del nostro amico Fabrizio anche lui di Riva di Traiano. In serata è giunta anche Itaca II dell'altro nostro amico Giandomenico. Siamo proprio iun bel gruppo. Trixarc.128869.jpg Trixarc false
128762 12/08/2019 23:51 42.9311066666667 10.5061166666667 12/08/2019 23:51
42° 55.866'N 10° 30.367'E

Giorno 13/08/2018 Dopo una notte un po' "movimentata" alla Feniglia per via della risacca, Bubi, Violetta II e Secondo Nessuno lasciano l'ancoraggio presto, alle 6:30, per evitare il rinforzo previsto per il tardo pomeriggio nella zona dell'Elba. In realtà da un aggiornamento delle previsioni meteo sembra che questo rinforzo sarà molto più tardi quindi, dopo una navigazione a motore con caldo estenuante e vento quasi totalmente assente, ci permettiamo una sosta in corrispondenza della spiaggia a nord di Punta Ala. Segnalo a tal proposito un basso fondale tra la costa e l'ingresso del marina possibilmente da evitare.  Dopo esserci passata inconsapevomente sopra Bubi, Secondo Nessuno che seguiva ne ha fatto però diretta conoscenza. Per fortuna siamo riusciti a disincagliarla e a proseguire il viaggio. Quindi le tre caravelle si sono dirette alla volta di Salivoli ma qui le previsioni meteo le hanno tradite. A circa 10 miglia dalla meta, come da previsione meteo iniziale, un forte maestra

Giorno 13/08/2018 Dopo una notte un po' "movimentata" alla Feniglia per via della risacca, Bubi, Violetta II e Secondo Nessuno lasciano l'ancoraggio presto, alle 6:30, per evitare il rinforzo previsto per il tardo pomeriggio nella zona dell'Elba. In realtà da un aggiornamento delle previsioni meteo sembra che questo rinforzo sarà molto più tardi quindi, dopo una navigazione a motore con caldo estenuante e vento quasi totalmente assente, ci permettiamo una sosta in corrispondenza della spiaggia a nord di Punta Ala. Segnalo a tal proposito un basso fondale tra la costa e l'ingresso del marina possibilmente da evitare.  Dopo esserci passata inconsapevomente sopra Bubi, Secondo Nessuno che seguiva ne ha fatto però diretta conoscenza. Per fortuna siamo riusciti a disincagliarla e a proseguire il viaggio. Quindi le tre caravelle si sono dirette alla volta di Salivoli ma qui le previsioni meteo le hanno tradite. A circa 10 miglia dalla meta, come da previsione meteo iniziale, un forte maestra Trixarc.128762.jpg Trixarc false
128713 11/08/2019 20:12 42.4107333333333 11.2261 11/08/2019 20:12
42° 24.644'N 11° 13.566'E

Giorno 12/08/2018 Prima tappa del nostro giro in flottiglia di quest'anno, per noi di Bubi speciale proprio perché ci sono con noi anche le barche degli amici Romano e Riccardo con le rispettive metà. Partenza quindi come sempre da Riva di Traiano alle 8:00 in punto e dopo una navigazione molto tranquilla per due terzi a motore e un terzo a vela siamo arrivati intorno alle 14:30 davanti alla spiaggia della Feniglia dove abbiamo dato ancora. Più tardi ci hanno raggiunto anche gli amici Giandomenico e Laura con la loro barca. Il tempo per il momento è molto buono, ma per la tappa di domani ci aspetta un risveglio molto in anticipo rispetto al solito...

Giorno 12/08/2018 Prima tappa del nostro giro in flottiglia di quest'anno, per noi di Bubi speciale proprio perché ci sono con noi anche le barche degli amici Romano e Riccardo con le rispettive metà. Partenza quindi come sempre da Riva di Traiano alle 8:00 in punto e dopo una navigazione molto tranquilla per due terzi a motore e un terzo a vela siamo arrivati intorno alle 14:30 davanti alla spiaggia della Feniglia dove abbiamo dato ancora. Più tardi ci hanno raggiunto anche gli amici Giandomenico e Laura con la loro barca. Il tempo per il momento è molto buono, ma per la tappa di domani ci aspetta un risveglio molto in anticipo rispetto al solito... Trixarc.128713.jpg Trixarc false
128272 05/08/2019 10:33 42.0616666666667 11.8133333333333 05/08/2019 10:33
42° 03.700'N 11° 48.800'E

Ci siamo, mancano ormai pochissimi giorni. Bubi è pronta
per regalarci ancora splendidi momenti insieme.

Ci siamo, mancano ormai pochissimi giorni. Bubi è pronta per regalarci ancora splendidi momenti insieme. Trixarc.128272.jpg Trixarc false